Passatempi
Food

Uso del Masterizzatore

Come Usare il Masterizzatore

Abbiamo visto che il masterizzatore permette la copia di dati presenti sul personal computer oppure la semplice scrittura su un cd o dvd. Ma la masterizzazione non può prescindere da alcuni fattori: innanzitutto è necessario usufruire di un supporto vergine ossia dei suddetti cd o dvd sui quali si scrivono i dati, poi occorre un programma per la masterizzazione.

Esiste un'ampia varietà di cd, quelli più comuni sono i cd-r, i dvd-r e i dvd+r sui quali si copiano e si scrivono dati una sola volta perchè non rendono modificabile la scrittura; sono economici e hanno dimensioni ridotte al punto da essere trasportati con estrema facilità da un luogo all'altro.

Accanto a essi troviamo anche i cd-rw e i dvd-rw o i dvd+rw che invece possono essere adoperati più volte e non solo per una unica masterizzazione; stanno spopolando perchè risultano vantaggiosi nel caso si voglia modificare qualche dato inserito all'interno del supporto senza doverne acquistare e realizzare un altro. Richiedono una spesa lievemente maggiore.

Ogni masterizzatore ha una velocità massima di scrittura consentita per cd e dvd e, per ottenere file di alta qualità, è bene che esso abbia una discreta memoria interna. Anche il pc deve essere di qualità perchè è lui che concede dati al masterizzatore e gli permette di lavorare, ecco perchè, qualora il pc abbia dei rallentamenti, il masterizzatore non riesce ad adempiere appieno al proprio compito.

Per quel che concerne i programmi, ormai siamo abituati a vederne tantissimi, alcuni più semplici e intuitivi di altri invece più complessi; a voi la scelta chiedendo magari la consulenza a un esperto.

Navigare Facile